Risultati su di te: ecco la nuova funzione per rimuovere dati personali da Google Search

Risultati su di te: ecco la nuova funzione per rimuovere dati personali da Google Search

Google ha iniziato a implementare la sua nuova funzione “Risultati su di te” che offre agli utenti un semplice strumento per richiedere all’azienda di rimuovere determinate informazioni personali dai risultati di ricerca.

Google ha inizialmente rivelato la funzione “Risultati su di te” nel maggio 2022. Alcuni utenti su Android hanno iniziato a vedere la funzione sui propri dispositivi la scorsa settimana.

E ora, durante il suo evento Search On 2022, Google ha annunciato che la funzione “Risultati su di te” sarà disponibile per tutti gli utenti negli Stati Uniti nelle prossime settimane. Questa nuova funzionalità è stata lanciata per gli utenti negli Stati Uniti il 28 settembre. La società ha dichiarato in una sua serie di tweet (qui trovi il tweet) che questa nuova funzionalità è in attesa di un lancio globale in futuro.

Google afferma che la funzione sarà ampiamente disponibile sull’app Google. Inoltre, gli utenti potranno fare clic sul menu a tre punti accanto a un risultato di ricerca per vedere tutti i risultati su sé stessi.

Potrà essere richiesta la rimozione da Google Search di informazioni personali come l’indirizzo e-mail, il numero di telefono o l’indirizzo fisico (Personal Identifiable Information – PII). E Google sostiene che agirà rapidamente.

Infine, il nuovo aggiornamento aggiungerà la possibilità per gli utenti di ricevere avvisi di notifica quando Google trova le loro informazioni personali nei risultati di ricerca.

I dettagli su questa funzione sono scarsi e probabilmente non avremo altri dettagli fino al prossimo anno.

La nuova funzione “Risultati su di te” dovrebbe aiutare a mantenere la privacy sulle tue informazioni personali esistenti sui motori di ricerca. I metodi precedenti per le richieste di rimozione erano complicati e non coprivano molto contenuto.

Ma ora, richiedere la rimozione è più facile da fare con pochi click. Tieni d’occhio la nuova funzione “Risultati su di te” nell’app Google e nei singoli risultati di ricerca.

Tuttavia, un altro strumento che Google sta cercando di implementare all’inizio del 2023 è una funzione di avviso opzionale. Questi avvisi sono progettati per avvisarti se nuove parti delle tue informazioni private vengono visualizzate in una query di ricerca. L’azienda vede questo come un modo per attirare la tua attenzione e fornirti un modo per richiedere rapidamente la rimozione di tali risultati.

Google informa che qualsiasi richiesta di rimozione in merito alle tue informazioni personali può essere presentata da chiunque a livello globale attraverso il suo processo basato su moduli, almeno fino a quando l’azienda non distribuirà il nuovo metodo in più regioni.

Sebbene questa nuova funzione “Risultati su di te” abbia come obiettivo la tua privacy, Google ha anche rivelato miglioramenti in arrivo nella Ricerca oltre a fornire risultati personalizzati.

Secondo Danny Sullivan di Google, l’azienda è consapevole del fatto che le persone sono diventate più sensibili al fatto di avere le proprie informazioni personali a disposizione di chiunque le vedesse.

“Fondamentalmente, se non è spam e non è qualcosa di illegale, tendiamo a lasciarlo lì e ci fidiamo del nostro sistema di classificazione per cercare di mostrare le cose più utili che possiamo”, ha detto Sullivan.

E ha anche aggiunto: “Ma questo è un caso in cui abbiamo pensato che c’è un crescente interesse nell’avere questo tipo di cose e pensiamo che queste preoccupazioni possano essere soddisfatte senza influire sui risultati della ricerca in un modo che non li renda meno utili alle persone”.